Come gestire le campagne Google AdWords

Vota questo articolo
(8 Voti)

campagne adwords

COME GESTIRE LE CAMPAGNE GOOGLE CON ADWORDS

Attualmente nel panorama del digital marketing, le forme pubblicitarie più complete e dirette sono le campagne create con Google AdWords.

Questa potente piattaforma mette a nostra disposizione tantissimi livelli e opzioni di personalizzazione. Inoltre, si può sfruttare la potenza del motore di ricerca delle parole chiave con il quale è possibile scegliere le migliori sia per rendimento sia per affinità con i tuoi prodotti o servizi.


 
GoogleAd

In generale Google AdWords ci consente:

  1. La ricerca delle migliori parole chiave (o keyword) del settore e/o dell'obiettivo prefissato.
  2. L'attivazione di più campagne simultaneamente, definendo per ciascuna il budget, il campo d'azione, il target di riferimento, la piattaforma della pubblicazione degli annunci.
  3. La creazione degli annunci desiderati.
  4. Un monitoraggio radicale dell'andamento di ogni campagna pubblicitaria, in modo da ottimizzarla costantemente nel tempo e massimizzare il ROI (Ritorno sull'investimento).
  5. La tracciabilità dei risultati, delle visite e dei click.

Una campagna Google AdWords com'è strutturata?

Le campagne Google AdWords hanno una struttura gerarchica. In altre parole, una campagna al suo interno contiene annunci, che al loro interno contengono le parole chiave e sono proprio le parole chiave quelle che attivano la visualizzazione dei annunci. Ecco una rappresentazione grafica che riassume il concetto:

adwords annunci infografica

La Campagna Google AdWords

La struttura ad albero della campagna Adwords si potrebbe immaginare anche come una cartella principale di windows che al suo interno contiene altre sotto cartelle o nel nostro caso gli annunci.

Gestendo le tue campagne pubblicitarie con Google Adwords, potrai pubblicare inserzioni pubblicitarie sia sulla Rete di ricerca di Google (facendo visualizzare i tuoi annunci proprio a quegli utenti che stanno cercando sul motore di ricerca di Google quei servizi o prodotti che vorresti vendere) che sulla Rete Display di Adwords (facendo visualizzare i tuoi annunci su siti visitati da utenti simili o identici ai tuoi potenziali clienti).

Per ogni campagna è possibile definire:

  • il budget di spesa giornaliero (raggiunto il limite prefissato la campagna non viene più pubblicata);
  • la zona geografica di bersaglio nel caso si vorrebbe limitare la pubblicazione degli annunci in un target geografico limitato;
  • lo spazio pubblicitario dove pubblicare gli annunci come ad esempio su vari siti o addirittura lo stesso motore di ricerca (come gli annunci sponsorizzati che compaiono in alto o a destra delle ricerche), ecc.

Gli annunci AdWords

Ogni annuncio AdWords è composto da un titolo, un sotto titolo o slogan e, ovviamente, il testo promozionale.

Il testo del annuncio dev'essere concentrato in tre righe, il che può rappresentare qualche difficoltà sopratutto nella parte creativa del testo, poiché deve essere in grado di catturare immediatamente l'interesse del lettore per indurlo a fare click sull'annuncio e fargli visitare le nostre pagine di destinazione.

In gergo, le pagine di destinazione vengono nominate landing pages o pagine di atterraggio, e, di conseguenza, l'utente che le visita atterra sulla pagina di destinazione.

Ogni campagna contiene al suo interno uno o più annunci con l'obbiettivo basato sulle esigenze precisamente prefissaste. In questo modo si può impostare una serie di annunci per poi selezionare ed eliminare i meno redditizi, ovvero quelli che non generano vendite o nominativi di persone interessate.

Le parole chiave

Per la riuscita della campagna è fondamentale scegliere le parole chiave (keywords) pertinenti. A questo proposito, Goggle AdWords mette a nostra disposizione un potente strumento con l'aiuto del quale si ottiene informazioni sul costo per click della singola parola chiave, il volume di ricerca, ecc.

É proprio con la sapiente scelta delle parole chiave che si attirano gli utenti nel sito di destinazione. La pagina web di destinazione dev'essere studiata meticolosamente in base all'obbiettivo prefissato e deve essere in grado guidare gli utenti alle attività che li porteranno alla conversione da utente a cliente.

La pagina di atterraggio o Landing page

La pagina di atterraggio è una particolare pagina studiata e focalizzata su un unico obbiettivo, noto come Call to Action (CTA), cioè "chiamata all'azione". Questa "azione" potrà essere un click, l'iscrizione ad una lista di clienti o una vendita. La selezione dei elementi, i pulsanti, la scelta dei contenuti e delle immagini sono studiati con il preciso scopo da non far perdere il focus al cliente e fargli comparire l'azione prefissata.

Il significato ufficiale del termine Conversione da parte di Google Adwords è
“Un'azione che viene conteggiata quando qualcuno interagisce con il tuo annuncio (ad esempio, fa clic su un annuncio di testo o visualizza un annuncio video) e poi esegue un'azione che hai definito utile per la tua attività, come un acquisto online o una chiamata al tuo affari da un telefono cellulare.”

 

converione definizione

A seconda del settore in cui opera la tua azienda e dell'obbiettivo che ti sei proposto, la conversione può essere di tipo diverso. Ad esempio, un azienda che produce beni avrà come obbiettivo la vendita online, mentre un'azienda che opera nei “servizi” ha più sovente come obbiettivo la generazione dei contatti.

Un altro tipo di conversione, è quella per la raccolta dei nominativi degli utenti, ai quali in seguito si potranno inviare direttamente annunci con l'email marketing. Un metodo diffuso è quello di offrire all'utente un download gratuito di un ebook in cambio della sua registrazione.

Monitoraggio della campagna

Non importa se le azioni di marketing siano online o offline, il monitoraggio delle azioni marketing è fondamentale. Soltanto analizzando i dati sul andamento delle campagne AdWords si può migliorare il loro rendimento, riducendo i costi e incrementare le conversioni.

A questo proposito, Google ci fornisce gratuitamente un sistema di statistiche (Google Analytics) il quale ci permette di individuare i punti deboli ed i punti forti del nostro piano di marketing e delle nostre campagne pubblicitarie.

Leggi anche:

-) Informazioni su Google Adwords.

-) Inserzioni pubblicitarie sia sulla Rete di ricerca di Google (facendo visualizzare i tuoi annunci proprio a quegli utenti che stanno cercando sul motore di ricerca di Google quei servizi o prodotti che vorresti vendere).

-) Annunci pubblicitari sulla Rete Display di Adwords (facendo vedere i tuoi annunci ad utenti che navigano su siti in target con il tuo).

freccia

banner richiedi informazioni

 

Indietro a Marketing

Letto 383 volte
Altro in questa categoria: « Google Adwords Google AdWords RICERCA »

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.

Fill out my online form.
© 2016 All Rights Reserved. IMWEB SRL - Via Luciano Manara, 17 - 20122 Milano (Mi) - C.f. e P.Iva IT08799910966